Dicembre

FATTORI AMBIENTALI:

  • CLIMA, freddo rigido, che si spera non lo sia mai troppo.
  • FIORITURE, le uniche sono il Corbezzolo e il Calicantus ma difficilmente saranno bottinati in questo mese, salvo rare eccezioni.

 

FATTORI PECULIARI APIARIO:

  • Se ci accorgiamo ora che la posizione è inadeguata per l’invernamento ormai non possiamo più intervenire perché spostando le arnie rischiamo di far cadere il glomere destinando la famiglia di api alla morte certa. Controllare che i tettucci non possono venire ribaltati dal vento freddo.

 

LAVORI IN APIARIO:

  • VISITA ESTERNA.
  • PULIZIA E RIORGANIZZAZIONE DEL MATERIALE DA LAVORO PER PREPARARSI ALLA STAGIONE SUCCESSIVA.
  • TRATTAMENTO ANTI VARROA PER SUBLIMAZIONE DI ACIDO OSSALICO SE NON VI ABBIAMO PROVVEDUTO IL MESE PRECEDENTE.
  • NUTRIZIONE D’EMERGENZA!

 

PRODOTTI ALVEIS CONSIGLIATI:

  • trattamento con API BIOXAL sublimato a inizio mese se non vi abbiamo provveduto verso la fine del mese precedente. Non dimenticandoci di inserire API CANDY, candito di scorta in caso di eventuali cali termici, scarsità di scorte che possono mettere a repentaglio la vita delle colonie e in particolare anche in quelle zone costiere e dell’Italia Meridionale dove la persistenza di temperature miti permette il continuo o il precoce allevamento di covata, anche se non in quantità elevate come in altri momenti dell’anno.

apibioxal apicandy